BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Nov
29

Tra verdi e rossi di Moisè Asta


ORA DI PUNTA


E’ storicamente accertato che la borghesia più incallita e meno realista, dinanzi a qualsiasi prospettiva di crisi o di deriva agita, per rinserrare le file ma inventandola di sana pianta, la solita favola sull’incalzare del “pericolo rosso”. La ricerca meno sprovveduta e meno faziosa ne ha scritto belle, illuminanti pagine che qualcuno farebbe molto bene a leggere. E non crediamo per nulla che Silvio Berlusconi abbia mai potuto o voluto farlo.

Media 3.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*