«

»

Mar
20

Un, due, tre…..Stella!!!


Come già annunciato qualche post fa il candidato del cdx fiorentino per le prossime comunali sarà Marco Stella. Di fatto una chiara volontà da parte della dirigenza fiorentina di non ostacolare troppo (praticamente nulla) la convivenza oramai quasi trentennale col PD. Stella verrà immolato sull’altare del sacrificio affinche Nardella abbia la strada in discesa verso la sua elezione a sindaco che lo porterà a sostituire l’amico Renzi per altri 5 anni. A meno di grossi scoop o altro, il giovane candidato tenterà di ripetere l’ottimo percorso che fece 5 anni fa Giovanni Galli che alla fine portò a casa 68.000 voti al ballottaggio. Quest’anno la battaglia verrà combattuta per proforma, giusto per dire “siamo in democrazia”, tanto valeva già assegnare ora i posti in Palazzo Vecchio ed evitare ulteriori spese elettorali. Cosa passi nella testa della politica fiorentina non lo possiamo sapere, come non possiamo sapere cosa passa nella testa dei fiorentini. Mi piacerebbe credere in una rinascita, in un risveglio di questo elettorato dormiente che si fa vomitare addosso ogni cosa, si fa imbacuccare dal Mascetti di turno con tanto di supercazzola, ma 4 tornate elettorali sempre uguali non possono che presagire una quinta tornata uguale alle altre. “Stella o Nardella la morale è sempre quella”, questo falso teatrino creato ad hoc per gestire la cosa fiorentina. Giovanni Galli era comunque una bandiera, è stato per anni un simbolo di Firenze, e l’elettore di cdx si identificava in lui perchè aveva tutte le caratteristiche fisiche e morali per essere un buon sindaco. E in Stella chi si identificherà? L’elettore di cdx ha già dimostrato ampiamente la sua maturità, lo ha fatto a Milano e poi a Roma, voltando le spalle ai sindaci inconcludenti. L’elettore di cdx vorrebbe e vuole una figura di riferimento che sappia parlare alla gente, che esprima una personalità. Marco Stella non sarà quest’uomo e la politica lo brucerà. Dispiace perchè sicuramente è un ottimo elemento ma oggi i termini di valutazione sono un pò cambiati. Penso alle domande che mi verranno rivolte la settimana prima delle elezioni: “Giorgio ma per chi si vota? Nardella è l’uomo di Renzi, ma Stella chi è?”.
Se accetti un consiglio caro Marco, inizia a prendere il megafono, inizia a farti vedere in giro, inizia a sorridere (sei sempre così serio) inizia a essere Marco Stella e non il candidato del cdx, altrimenti la tua stella non inizierà neanche a brillare.
Un saluto

Media 4.00 su 5


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*