BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Set
30

Yemen: ucciso Anwar al Awlaki, l’imam del terrore



Anwar al Awlaki, l’imam del terrore nato negli Stati Uniti, è rimasto ucciso stamattina durante un raid in Yemen. Ne ha dato notizia il ministro della Difesa yemenita. Per ora nessun commento da parte di Washington.
Le circostanze della morte di Anwar al Awlaki, uno dei membri più potenti di al Qaeda nella Penisola arabica, sono ancora oscure. Non si sa se il predicatore jihadista, ispiratore di una lunga serie di fatti di sangue dagli attentati alle Torri alla sparatoria di Fort Hood a novembre del 2009, sia stato ucciso dall’esercito yemenita o dalle forze speciali americane, oppure durante un raid “congiunto” di Sanaa e Washington.
Per il momento dagli Stati Uniti non è arrivato alcun commento. È probabile che gli Usa stiano ancora valutando la veridicità delle informazioni diffuse dalle autorità yemenite, visto che già in passato Anwar al Awlaki era stato dato per morto, onde poi ricomparire in video messaggi diffusi sul web in cui spronava i militanti jihadisti all’odio e alla violenza contro gli “infedeli”.



Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*