BLOG : La voce di quasi tutti

Giu
08

La sora Cesira pro Referendum, mitica !



Giu
08

Le amenità di Lupo de Lupis

Ieri sera a Ballarò “Lupo de Lupis” ci ha deliziato con la sua professione di fede assoluta ed infinita genuflessione al suo nume tutelare e monarca, raccontando con quanto sudor di fronte questo governo lavori per le desiderata dello popolo tutto. Forse, avrebbe fatto bene a leggere l’articolo scritto da Carlo Bertini per “la Stampa”, lo riporto…



Giu
08

Tentativo di scippo reiterato

Al tanto paventato referendum, cosa ti fa il governicchio del monarca, gatto gatto micio micio, t’infila nel decreto “Omnibus” (non è un autobus e nemmeno una carrozza a due piani) ; dopo elucubrazione profonda, la torma di legulei, ha partorito il classico codicillo per annuallare il referendum sul nucleare. Già non li hanno voluti accorpare alle elezioni…



Giu
07

Qualcuno sa spiegarmi il perché

Dalla fondazione della nostra Repubblica, le sedi istituzionali per eccellenza sono : il Quirinale sede del nostro Presidente della Repubblica, palazzo Madama sede del Senato , Montecitorio sede del Parlamento ; oltre ad altre sedi storiche attinenti alla storia del paese. Una domanda, che viene più volte fatta tanto in Italia che all’estero, che c’azzecca la “villa San Martino in Arcore” come sede istituzionale per svolgere l’attività…



Giu
03

Il teatrino di palazzo Grazioli

Per dare una rimescolata alle carte pidielline, s’è fatta una riunione fiume con il classico risultato tutto a posto niente in ordine, la triade dei coordinatori sempre ben abbarbicata alle loro poltrone senza alcuna fantasia a mollarla, in compenso un bel segretario politico nella persona di Angelino Alfano. Quindi la poltrona del ministro di grazia e giustizia…



Giu
01

« Intanto continua il mistero buffo »

Passata la sbornia dei festeggiamenti e dei prosecchi, adesso viene il bello per i nuovi sindaci, mantenere le promesse elettorali ; dare un segnale forte e chiaro che cambiare si può, tradire la fiducia degli elettori può costare molto caro alle prossime elezioni politiche. Anche se non lo vogliono ammettere, fulminante una battuta su spinoza.it :”…



Mag
31

Il dopo : il carrozzone della politica. i Ministeri

Dopo lo spiluccamento delle schede elettorali, i risultati stanno facendo tremare le scarne ginocchia a più di qualcuno; la boria, la supponenza e l’urlio questa volta non hanno pagato ; è stato più facile comprarsi qualche voto per far galleggiare la maggioranza, ma questa volta il giocattolo s’è rotto. Adesso sua bassezza serenissima l’altero, dovrà far un…



Mag
30

Sperando di cambiare, “se non ora quando?”

Mentre si stanno concludendo queste elezioni amministrative, qualunque sia il risultato, l’unica certezza, è quella che sul tavolo restano montagne di problemi da risolvere in campo nazionale ; non sarà certo la vittoria di tizio o caio, nei due comuni tornasole di questa politica, a dare un programma almeno di speranza. Gli interessi e lo scontro non…



Mag
26

Amenità italiche

Alla boutade di “Trementino taglia fino” che in Italia non è vero che ci stiamo avviando al limite della povertà e ci fa anche le battutine alla berluscao :” Chi di voi è povero? …..Nessuno?”, visto che un 58,8% (dati INPS) del popolo italico in pensione prende la favolosa somma di circa 500 Euretti; sarebbe stato sommerso da un oceano di pernacchie e fischi…



Mag
25

Non succede ma se succede ?

Ormai s’è bello e capito che queste elezioni amministrative, in particolare a Milano, sono uno scontro diretto tra il “messia” apportatore di luce e benessere e “l’anticristo” con le sue orde bolsceviche dei centri sociali, torme di rom e schiere d’islamici, i toni sono tutt’altro che dialoganti, ogni momento è buono per lanciare strali e contumelie. Però…