BLOG : La voce di quasi tutti

Ott
12

«I mercanti della poltrona»

Sembra che siamo governati da qualcuno con problemi d’afasia, ogni giorno si sentono e si leggono proclami, ettolitri d’inchiostro sui giornali, centinaia di pagine in rete ; ma di fatti concreti nemmeno l’odore, come se fossero degli ologrammi evanescente. Le borse altalenanti ad ogni dichiarazione più o meno reale ma alle più volte decisamente non fondata ed…



Ott
11

«Le patacche del televenditore»

Lo ‘zar della patonza’, prima di partire per la dacia dal suo amico (comunista) in qualche dacia siberiana a festeggiare il suo genetliaco, ci ha regalato un bel video messaggio delle solite patacche che in questi ultimi tempi ha inondato il paese; dimenticando il vecchio detto che ‘er santaro se frega na vorta sola’. Mentre, ci…



Ott
10

«Bipolarismo ? antinomia italica»

Mentre orde barbariche, quali quelle bolsceviche dell’opposizione, quelle clericali della chiesa e quelle padronali della Confindustria, chiedono al “piccolo padre della patonza”, nulla a che vedere con il piccolo padre della Russia alias Stalin; di andarsene a godersi i suoi miliardi in una delle tante ville sparse nel mondo, i vari politici/politicanti stanno a menarsela quale sarà il nuovo partito e/o coalizione…



Ott
07

«Il lamento dei poveri italiani»

Signor Presidente della Repubblica Italiana, (meglio precisare onde evitare commistioni con presidenti della patonza o prossimo leader del partito della gnocca) Gli italiani stanno vivendo quotidianamente in un mare di ambasce, non sanno più a chi santo votarsi per avere uno straccio di governo decente e credibile. Lei ha ben detto a Biella : «L’Italia di



Ott
06

«Il ‘ragazzo di bottega’»

Ne abbiamo viste di cotte e di crude a Ballarò, ma l’altro sera lo scontro tra il Dieguito della Valle ed il curato Bondi è stato epico, lo scontro tra un imprenditore internazionale ed un politico che ha cambiato spesso la casacca ; è stato lapidario apostrofarlo che parla con il suo ‘padrone’ e non con i…



Ott
05

«L’Italietta del ‘sciur padrun patonza’»

Ormai i network sono diventati il portavoce del malessere diffuso tra gli italiani, tra i tanti mi ha colpito quello su Facebook di una signora CdG : “Si nota dai commenti che siamo stanchi e sfiduciati, come color che son sospesi. Viviamo in un mondo in cui niente va per il verso giusto e guardiamo avanti a noi con scetticismo, quasi desiderosi di arrivare alla fine



Ott
03

«Laudato, sii mio Signore»

Come San Paolo “folgorato sulla via di Damasco” , così il maronita davanti alla milionata abbondante di firme per il referendum contro la legge porcata del suo collega, ha ammesso che è un evento da non sottovalutare, mettendosi all’opera per il suo “legale svolgimento”. Però i bastiancontrarii, davanti a questa manifestazione di volontà popolare, si sono…



Set
30

«Il governo di “Peppe er buciardo”»

Sembrano passati secoli da quando, con una faccia tosta senza pari, ci raccontavano che la “crisi” era degli altri da noi tutto andava bene e sgavazzamo allegramente nel paese delle mirabilia; banche iperfloride, lavoro per tutti, le aziende erano tutte in piena attività, i pensionati felici e contenti a giocare a tresette. Fatto sta che la gabola…



Set
29

«Predicare bene e razzolare male»

Il modus operandi, di qualche ministro, è quello di fare proclami e liste delle mirabilia fatte, per poi sconfessarle con la ragione di partito o di greppia, l’etica di mantenere saldi i propri principi è sottoposta al principio del voto di scambio per tenere a gala la baracca e continuare a stare incollato alla poltrona. Ne hai…



Set
28

«Los zi pretes indignatos»

Tanto tuonò che piovve d’oltretevere, dopo il messaggio di Papa Benedetto XVI al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, prima di partire per la Germania, suonava profetico : ”un sempre più intenso rinnovamento etico per il bene della diletta Italia”. In effetti la cosiddetta “etica pubblica” era andata in altri luoghi, viste le esternazioni del “cav. patonza”…