BLOG : La voce di quasi tutti

Set
27

«Fenomeni da baraccone»

Ormai dobbiamo rassegnarci, le boutade di questo governo oltre a far sorridere l’Italia intera, sollazzano non poco anche quella estera, ogni due per tre qualche idea balzana salta agli onori della cronaca, spacciandola come toccasana miracoloso per il paese. Per sviluppare l’economia, ormai ridotta al lumicino per incapacità e tante chiacchiere, dalla Pubblica amministrazione spunta fuori la…



Set
26

«Le contraddizioni della lega»

Sembrano passati secoli quando i “cispadani” suonavano la “martinella del Carroccio” contro la piaga sociale della mafia, la Padania metteva in prima pagina “Baciamo le mani”, e nel ’98 rivolgeva le famose domande al Berlusconi Adesso, dopo le famose iniziative recitate alla trasmissione “vieni via con me”, per contrastare le…



Set
23

«La parte peggiore dell’Italia»

Ormai è acclarato, l’art.54 della Costituzione italiana, è un puro optional per la “casta” de Senatori e Deputati, per loro esiste una patente d’impunità omnia comprensiva ; salvo qualche rarissima eccezione. Addirittura avevano fatto una proposta in tal senso…



Set
22

«Lex dura Lex»

A quanto pare sembra di essere ai tempi di “mani pulite”, tanto il Senato che il Parlamento sono sotto la lente d’ingrandimento della giustizia ; qualcuno l’ha scapolata grazie a trombolo, ma altri come Papa hanno preso la via dei costretti. Oggi dovremmo sapere come andrà a finire l’oscura storia di Milanese, dai contorni alquanto foschi…



Set
20

«La repubblica di ’Trombolo’ ed i suoi manutengoli»

Ormai non se ne può più, è diventato un tormentone audiovisivo, le storie del priapo prostatico sparse per l’orbe, sembra che il nostro paese ruoti intorno alle cene conviviali con pulzelle caste pudibonde (difesa dixit), il resto dei problemi è quasi a margine, un peduncolo che interessa a pochi. Il paese, oltre che essere rappresentato da…



Set
16

« Scempio istituzionale »

Ormai i moniti sulla nostra economia sembrano necrologi, da un Ansa : “ Nel secondo semestre la ripresa in Italia si fermerà (nel terzo e quarto trimestre la crescita sara’ pari a 0) e il Pil nel 2011 crescerà dello 0,7% (contro l’1% stimato lo scorso maggio): lo indicano le previsioni economiche della Commissione Ue. Anche nell’Eurozona e…



Set
14

« Un governo stile “Bagaglino” »

La povera cantante Madonna si permette di esternare il suo pensiero, su una realtà incontrovertibile, cioè di condividere con L’Economist della nostra situazione arci-disastrata, ed eccoti arrivare il coro dei cortigiani del re d’Arcore a difendere a spada tratta un qualcosa d’indifendibile. Dagli scranni del Pdl, le bordate a palle incatenate, la plastificata Santadeche con la sua vocina flautata ha sentenziato : “Boicottiamo il suo film”…



Set
13

« Perché pagare le iniquità »

Nei tempi antichi si diceva sempre di prendere esempio dal capotribù, dai re sino all’autorità costituita ; era l’insegnamento che i pater familias davano ai loro figli per tramandare la giustezza e la rettitudine, ma in questi anni diventa ben difficile additare alle nuove generazioni qualcuno che possa dare “l’esempio”. Difatti, in questo periodo di profonda…



Set
09

« Vergogna sociale »

La cialtroneria politica, continua a sbeffeggiare gli italiani con l’asserire che questa manovra sia equa,grazie alla loro miopia, menzogne ed incapacità siamo arrivati a questo punto di tracollo finanziario ; adesso vogliono assurgere a grandi economisti salvatori della Patria. Inutile fare in dettaglio tutte le corbellerie messe in piedi per far galleggiare la manovra ed il governo che l’ha partorita, dopo le solite menzogne che non…



Set
07

« Il governo del surrealismo »

Mentre la giornata di ieri è stata la dimostrazione della presa di coscienza di non pochi italiani d’ogni colore politico o tessera sindacale, la fucina del governo non smette di partorire ulteriori idee bislacche a questa manovra finanziaria, tutto il governo alla ricerca del “lapis philosophorum” (la pietra filosofale) per risolvere la crisi. In questo quadro surrealistico…