BLOG : La voce di quasi tutti

Set
06

« E l’Italia si risveglia »

Mentre su tutto il suolo italico nell’orbe straniero si fanno novene perchè avvenga il miracolo : “Tra qualche mese me ne vado, vado via da questo paese di merda…di cui…sono nauseato…punto e basta…”, la voce della Cgil porta in tutta l’Italia il dissenso a questo governo che sta assassinando il paese. Le voci tiepide della Cisl e…



Set
05

« E’ un governo o un paese di merda ? »

Abbiamo letto il berlusconpensiero, che ha esternato in un momento di vacuo raziocinio neuronale, che : “vado via da questo paese di merda”, però il pensiero della stragrande maggioranza degli italiani, basta leggere in rete i vari commenti, che il fetore “stallatico” viene prepontemente dal governo. Seguendo un proverbio napoletano : “O’ pesce fete da’ capa”…



Set
02

« Sprecopoli Italia »

Ormai siamo diventati una barzelletta galattica in tema d’economia, con una manovra fatta col pallottoliere sotto gli effetti di una sbronza di frescacce sparate qua e là per far contenti tutti ; di certo nella memoria repubblicana non v’è traccia di un governo che vive in perenne stato di caos e succube dai vari componenti. Lapidario il commento del Financial Times : ” Molto negativo è il



Set
01

« Riassunto agostano »

Quest’Agosto 2011 lo ricorderemo per le continue boutade che ci ha regalato questo governo, IV governo dell’era berlusconiana ha dato il meglio di se stesso, nella maggioranza composita dai berluscones (pdl), cispadani(lega),scilipotiani (responsabili) e altre comparse minori, in uno scenario di crisi internazionale hanno brillato per la loro pochezza. L’invito, del capo dello Stato, a rapporti più…



Ago
27

Contra-Porcellum



Ago
14

Abolizione Provincie …

Continua a leggere …



Ago
14

Contra-Porcellum



Ago
04

Mitico “che c’azzecca”



Ago
04

Sintesi del discorso di B ieri Camera e Senato

Continua a leggere …



Ago
01

Se saltano le ferie della politica di Moisè Asta

ORA DI PUNTA L’ipotesi che l’incalzare della speculazione propizierebbe il “salto” delle ferie da parte della politica, lascia congetturare un attivismo ritrovato, opportuno e provvido. Sarebbe, questo, un esito assolutamente da non disgiungere dalla proposta delle opposizioni di un dibattito parlamentare…