BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Apr
29

Dalla rete si legge Facebook

dallarete01


Oggi “Io sono Giorgia”, sulla sua pagina facebook, è tornata a chiedere mille euro per tutti, dopo una lacrimevole difesa dei tanti italiani che muoiono di fame per colpa del Governo Conte.
Poi si è indignata perché le messe non sono consentite. “Il vaso è colmo”. Ha scritto.
Il vaso.
Cara Meloni, io non so davvero decidermi. Non capisco se sei più ipocrita quando proponi misure del tutto utopiche e irrealizzabili – perché solo mille euro? Visto che ci siamo, facciamo duemila, no? -; quando solidarizzi con la gente che lavora (cosa che tu non hai mai fatto in vita tua); quando ti schieri dalla parte dei poveri o quando gridi allo scandalo perché non possiamo andare a messa.
Forse la cosa più scandalosa in assoluto è che tu oggi scopri che in Italia ci sono molte famiglie povere e che ci vuole del tempo per la cassa integrazione.
Fai politica da trent’anni. Hai anche governato. Non mi sembra che tu abbia mai fatto nulla di buono per questo Paese. Prenditi le tue responsabilità.
Invece di cantare ogni volta una canzone diversa.

Roma 27.4.2020

L’emergenza ha fatto venire tutti i nodi al pettine, mettendo in risalto le gravi mancanze della nostra vecchia classe politica. La sua inadeguatezza. La sua incapacità.

Che abbiano almeno la dignità di restare in silenzio.

Cialtroni

Dalla pagina Due Minuti Di Lucidità – Il blog del Prof. Guido Saraceni

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*