BLOG : La voce di quasi tutti

«

»

Mag
21

« Il Senato approva gli ecoreati »

illegalità-ambientale

C


i son voluti ben diciotto anni per approvare una legge che stronca il malaffare degli ecoreati nel suo insieme, finalmente i crimini contro l’ambiente non sono più contravvenzioni (ridicole) ma delitti.
Finalmente diventano reati l’inquinamento, il disastro ambientale, l’impedimento dei controlli, l’omessa bonifica, il traffico di materiale radioattivo ; inoltre I tempi di prescrizione raddoppiano e le pene possono arrivare a 15 anni di reclusione ; su questo si poteva dar di meglio di abolire la prescrizione e le pene fissarle a 25 anni senza sconti, patteggiamenti, con la certezza della pena.
La nuova legge sugli ecoreati introduce nel codice penale “nuovi delitti” contro l’ambiente, sono cinque : inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo e omessa bonifica.
Il presidente del senato Pietro Grasso ha dichiarato : “Lo Stato deve dare una risposta a chi minaccia l’ambiente e le generazioni attuali e future: la legge sui reati ambientali va a riempire una lacuna giuridica e rafforza gli strumenti per combattere illeciti e illegalità”.
Adesso dovremo vedere se veramente funziona e se viene applicata, la “terra dei fuochi” ed altri ecoreati aspettano giustizia, sarà #lavoltabuona?

Media 4.00 su 5
Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!


*